Campionato Prima Categoria toscana girone E, 11° giornata: Olimpic Sansovino 2 – Resco Reggello 0 (Ufficio Stampa S.S.D. Resco Reggello 1909)

Rimedia una sconfitta in trasferta la Resco Reggello che sul campo dell’Olimpic Sansovino perde per 2 a 0. Un risultato maturato nel secondo tempo della gara, dopo una prima frazione di gioco in cui i biancocelesti di mister Bruni si sono ben comportati dimostrandosi attenti e ordinati in fase difensiva nonostante un Sansovino molto tecnico sul piano del palleggio e con una manovra d’attacco più fluida. Il primo tempo scorre via dunque sul piano dell’equilibrio, da entrambe le parti non si contano grosse occasioni da rete, ad eccezione di una intorno alla mezz’ora che capita sui piedi di Scarpellini, l’attaccante dei padroni di casa: bell’azione sulla destra di Cappini che gestisce il pallone e lo allarga per Rampini che crossa in area dove pesca il numero nove arancioblù che da due passi non riesce a ribadire in rete. L’Olimpic Sansovino gioca bene sugli esterni, costruendo azioni sempre molto avvolgenti, soprattutto sulla fascia sinistra con il bel tandem Mulinacci – Butti. Il Reggello, però, non regala troppi spazi, Zerini davanti alla difesa è un ottimo filtro e dietro la linea difensiva si comporta bene. Nel secondo tempo la Resco cala di ritmo, le due squadre si allungano e l’Olimpic Sansovino trova quelli spazi che non riusciva a creare in precedenza. Gli arancioblù premono sull’acceleratore e il Reggello è costretto ad abbassarsi. Al 67’ arriva il gol dei padroni di casa con Butti, che riceve il pallone in area dopo un fortunato batti e ribatti. Il numero 11, però, poi è bravissimo a saltare mezza difesa della Resco con due belle sterzate e a superare Trambusti sul primo palo per l’1 a 0. Pochi minuti dopo i biancocelesti hanno l’occasione di pareggiare immediatamente il risultato: lancio lungo verso Rosadini (al rientro dopo la squalifica) che corre in porta in una situazione di 2 contro 1. L’attaccante della Resco è bravo a tenere il pallone e a premiare l’inserimento a rimorchio di Del Chiappa sulla destra che si trova così di fronte al portiere, ma invece di avvicinarsi ulteriormente tenta una stoccata tutta potenza, ma centrale che l’estremo difensore Violini riesce a neutralizzare. Al 79’ l’Olimpic Sansovino raddoppia: Cappini è bravo sulla destra a sfidare in dribbling Sani, riuscendo a superarlo. Il terzino della Resco, per non farsi saltare, trattiene il fantasista arancioblù per la maglia costringendo l’arbitro Argenti a concedere il calcio di rigore. Dal dischetto batte proprio Cappini che batte Trambusti, che sfiora solamente il pallone, siglando il 2 a 0. Il Reggello così, pur chiudendo la gara con un offensivo 4-2-4, non riesce ad impensierire i padroni di casa che controllano il risultato fino al fischio finale.

 

Roberto Bertoncini

–       Olimpic Sansovino

Violini Mulinacci Starnini Rampini(74’ Jabai) Guerri Betti Baldini Sinatti(45’ Scapecchi) Scarpellini(67’ Secci) Cappini Butti(83’ Sobhy)

A disposizione: Casprini Polvanesi Nyai Jabai Secci Sobhy Scapecchi Biliotti Ramhan

All: Borgogni

 

–       Resco Reggello

Trambusti Aglietti Sani(86’ Poggi) Ferrati Cherici Francia(76’ Sassolini) Zerini Monti Rosadini Fittipaldi(76’ Magni)  Del Chiappa

A disposizione: Martellini Penco Poggi Fondelli Sassolini Romolini Magni

All: Bruni

 

Arbitro: sig. Argenti della sez. di Grosseto

 

Gol: 67’ Butti, 79’ rig. Cappini